09.00 - 18.00 +39.0541.57474

Programma

Il programma è in aggiornamento!

A Destination Lab potrai seguire 36 incontri e testimonianze di esperti del settore, distribuiti su 6 sale. Ecco i primi confermati:

  • 19 maggio 2020


  • L'8 per cento delle emissioni globali di gas serra provengono dal turismo, in buona parte per i voli aerei, poi per l'uso di energia non rinnovabile negli hotel, fino alla produzione di oggetti usa e getta. Se non vogliamo distruggere la natura e il clima - il che distruggerebbe anche il turismo stesso - bisogna trovare forme di svago che lascino impronte più leggere sulla nostra Terra.

  • One of the most influential sources of marketing content is right at your fingertips - the photos and reviews that guests post to social media every day. Leveraging user-generated content is about more than reposting to your social channels. It can play a critical role wherever a guest is on their path to purchase. In this fast-paced and visual presentation, learn: - How to find brand-worthy UGC for your brand - What kind of UGC to use at different stages of the traveler journey - How to encourage more guests to post UGC around your brand.

  • L'obiettivo della sostenibilità è ormai entrato a fare parte delle strategie di imprese e territori nella maggior parte dei settori, compreso il turismo. Come può una destinazione essere "sostenibile"? Come si passa da una generica dichiarazione di intenti ad un'offerta realmente distintiva sotto il profilo della sostenibilità? Perché questo potrebbe aumentare la competitività della destinazione? Come la nozione di limite può trasformarsi in un'opportunità per le destinazioni turistiche?

  • Apt Dolomiti Paganella e tsm-Trentino School of Management presentano un progetto che ridefinisce il ruolo della DMO

  • Miliardi di persone nel mondo viaggiano attraverso le opere video ludiche. Territori, nazioni, monumenti, mari e montagne reali diventano lo scenario di esperienze coinvolgenti che diventano parte integrante della mitologia delle nuove generazioni. Dal caso di Assassin’s Creed a Monteriggioni a Father and Son ambientato a Napoli, le ore virtuali di interazione con gli scenari diventano motore di esperienze fisiche estendendo l’arco di vita di un luogo anche, e soprattutto, alle fasi pre e post visita. Immaginari che circolano ad una velocità senza precedenti senza tempo e spazio contribuendo alla trasformazione da turisti a cittadini permanenti dotati di passaporto digitale.

  • L’evoluzione del Destination Management richiede sempre più personalizzazione, snellezza ed efficacia. Le attività dal territorio vanno costruite in modo strutturato per realizzare “network locali” con la scuola, l’università, le associazioni, le imprese, gli artigiani, i professionisti locali, perché tutti hanno la responsabilità di migliorare e far crescere la propria destinazione. A fronte di “Nuovi Turismi” sempre più competitivi, si rendono necessarie figure professionali competenti e innovative, che sappiano cogliere le nuove opportunità del settore, valorizzando allo stesso tempo le risorse peculiari di un dato territorio e rispondere alla domanda espressa dal turista/Ospite moderno. Emerge la figura del Coordinatore Turistico Territoriale. Parleremo della DMO Sardinia East Land e del Format GMT™, una metodologia derivata dall'esperienza sul campo per rendere i territori destinazioni attraenti e, al contempo, anche attrattive.

  • Il turismo esperienziale è un mercato che vale ormai circa il 40% delle motivazioni di acquisto dei viaggiatori che preferiscono essere coinvolti in modo più attivo e calarsi sul palcoscenico del territorio diventandone protagonisti e sentendosi “locali coi locali”. E’ fondamentale che rientri nella strategia di sviluppo della destinazione… ma conosciamo bene la definizione di turismo esperienziale? Per progettare experience di qualità - e che incontrino realmente le esigenze dei turisti - è necessario mettere in campo competenze trasversali di marketing e tour operating, e conoscere bene le dinamiche della domanda e di territorio.

  • Le tue vacanze su misura consigliate direttamente dagli esperti del territorio.

  • Il caso Terrabici